Home  |  Login
Informazioni sul progetto    Community    Download    Forum
     
 

La genesi del progetto

SIRX 2009

SIRX2009 e' uno scenario creato per il volo VFR a 1.0mt/pixel basato su texture originali da 0.50mt/pixel per il quale abbiamo chiesto la certificazione ENAC con cui siamo in contatto da mesi. Si baserà sulla cartografia aerea del Ministero dell'Ambiente PCN , opportunamente adattata e colorimetricamente corretta . Il Ministero dell'Ambiente ha patrocinato l'opera fin dall'inizio permettendoci di accedere ai successivi passi di proposta all'ENAC. Unico veto messo dal Ministero sta' nel fatto che l'opera dovra' essere considerata di Pubblica Utilità e "Non a scopo di lucro": diversamente le texture della cartografia aerea non potranno essere utilizzate perche' "uso" non coperto dall'accordo di Copyright fra Il Ministero e CGR che ne detiene i diritti di sfruttamento commerciale. Le ortophoto che utilizzeremo sono quelle del Ministero dell'Ambiente native a 0.50mt/pixel declassate , per esigenze tecniche , a 1.0mt/pixel . Salvo le zone aeroportuali dove si metteranno le texture alla massima risoluzione possibile.

LE FONDAMENTA DEL PROGETTO

"SIRX2009 e' sempre attivo a qualsiasi quota : l'architettura a 64bit con i 6Gb di RAM rende non necessario questa soluzione . Oltre al fatto che , se non lo avessimo concepito cosi' , non verrebe mai certificato per il volo VFR per GA. L'appiattimento dello scenario verra' compensato con gli oggetti 3D e l'Autogen. A tale scopo ci siamo dotati di un programma particolare Cityengine ( dal costo di circa 6.000U$D ) che ci permettera' di creare un metodo procedurale per costruire intere citta' rispettando le altimetrie degli edifici reali in base ai dati censiti dal Ministero ( con l'inevitabile approssimazione ) : gia' abbiamo fatto un test su Genova con ottimi risultati sia sull'impatto visivo che sull'FPS . Ovviamente il grosso del lavoro per cui si chiedera' aiuto alla comunita' dei Symmers , stara' proprio nell'avere una mano per la costruzione degli oggetti non proceduralmente costruibili e "standard" ma che fanno parte del bagaglio essenziale dei cosidetti "landmark" del territorio : che per Padova potrebbe essere Prato della Valle o alcuni Palazzi e per Genova la famosa "Lanterna" o qualche torre Telecom ecc.ecc. Nota : a parte l'arco alpino , per tutto il resto si utilizzazano le mesh di defalutl di FSX che vanno gia' bene e non creano particolari problemi : pertanto non e' necessario installare FSglobal o similari. Se verranno fuori delle Mesh migliorative che non appesantiscano FSX ed l'FPS , vedremo di analizzare se e come apportare le necessarie modifiche . Ma , ad onor del vero , se l'altezza della mesh e' rispettata con un'approssimazione di +/- 20mt , e' accettabile anche a livello di certificazione." Luciano Napolitano ha scritto un software particolare per "interpretare" le zone "verdi" e creare automaticamente l'autogen necesario. Quanto sopra per cio' che riguarda la vegetazione. Per le citta' si pensava ad un particolare metodo procedurale creato da Cucinotta utilizzando Cityengine , piu' che ad un'autogen : si otterranno citta' ed agglomerati urbani piu' reali e non si dovrebbero piu' vedere case dove non ci debbono stare o viceversa. Sempre con la dovuta attenzione ai poligoni per non appesantire l'FPS.

 
   

 


 
Professional Show Spa - Via Praimbole,15 35010 Limena (Pd) Tel 0039-049-8657111 Fax 0039-049-8657222 Partita Iva : IT01960110243
Codice IBAN: IT68F0557260690CC0910016603